sabato 19 novembre 2016

Ciambelle Fatti fritti


650 g di farina 00 7 g di lievito di birra disidratato (mastro fornaio) o ¾ di un cubetto fresco 3 uova 280 ml di latte scorza grattugiata di 2 arance 1 bacca di vaniglia 60 g di burro morbido 80 g di zucchero semolato 15 ml di acquavite 1 pz di sale Inoltre occorrono q.b. olio d’arachide q.b. zucchero semolato


Preparazione: versare la farina, il lievito, lo zucchero nella bacinella della planetaria e miscelare per bene. Versare il latte e le uova in un boccale e battere con una forchetta. Azionare la macchina e versare pian piano tutto il liquido. Appena si sarà assorbito aggiungere il burro a fiocchetti. Lasciar lavorare per una decina di minuti poi spegnere ed unire il liquore, i semini di vaniglia, la scorza, il sale e far lavorare ancora per 10-15 minuti. Coprire con pellicola, non a contatto e mettere a lievitare per due ore nel forno spento con la lucina interna accesa. Infarinare il piano di lavoro, rovesciare l’impasto (risulterà abbastanza morbido) e stenderlo col mattarello dello spessore di 1 cm ½ circa. Coppare con una formina (8cm ½ di diametro) forata al centro. Ne usciranno 28 pezzi. Spolverizzarli di farina e coprirli con un telo bianco poi con una copertina di lana. Lasciarli lievitare ancora per 1 ora. Friggere in abbondante olio bollente quindi passarli nello zucchero semolato.

fonte