sabato 21 gennaio 2017

Zeppoline al rum con crema pasticcera


Per l’impasto: 300 g di farina 00 200 g di farina manitoba 4 g di lievito di bitta disidratato mastro fornaio (o ½ panetto fresco) 50 g di zucchero 2 uova medie 250 ml di latte 40 ml di rum 1 cucchiaio di estratto di vaniglia

Preparazione: Versare le farine, lo zucchero e il lievito nella bacinella della planetaria, munita di gancio, e miscelare per bene. Versare il latte, il rum, la vaniglia e le uova in un boccale e battere con una forchetta. Azionare la macchina e versare pian piano tutto il liquido. Lasciar lavorare la macchina per 10-15 minuti. Coprire con pellicola (non a contatto) e mettere a lievitare per un paio d'ore dentro il forno spento con la lucina interna accesa. Nel frattempo preparare la crema pasticcera.
Per la crema pasticcera 500 ml di latte 3 tuorli 4 cucchiai di zucchero 1 baccello di vaniglia (o un cucchiaio di estratto) 40 g di farina 40 ml di rum

 Preparazione: Versare il latte in un pentolino, aggiungere la vaniglia e scaldare a fuoco moderato. In una terrina sbattere le uova con lo zucchero ed unire la farina. Versarci dentro un po' di latte tiepido e sciogliere il composto. Aggiungere il preparato al resto del latte, portare sul fuoco e girare con una frusta finché la crema raggiunge la giusta consistenza. A fine cottura versare il rum ed amalgamare bene. Coprire con pellicola a contatto e lasciar raffreddare prima a temperatura ambiente poi in frigo. 

Inoltre occorrono 1 litro di olio d’arachide per friggere q.b. zucchero semolato

 Trascorso il tempo di lievitazione, ungersi le mani con l’olio, staccare delle palline di impasto e friggerle in abbondante olio bollente. Sgocciolarle nella carta assorbente poi passarle nello zucchero semolato. Infine, con una siringa, riempirle di crema pasticcera. Dose per circa 30 pezzi.

fonte