domenica 30 aprile 2017

Dieta libera: passi dalla taglia 46 alla 42 in due settimane


La dieta libera non è una vera e propria dieta ma un regime dietetico sano ed equilibrato per rieducarci ad un’alimentazione sana.
 Questa dieta ci aiuterà non solo a perdere peso ma anche a migliorare la nostra salute e a farci sentire più felici e spensierati.
 La dieta libera ci permetterà di perdere peso gradualmente, i primi risultati si avranno già dopo pochi giorni e man mano che il tempo passa sarà sempre più facile abituarsi al nuovo regime dietetico.
 dieta libera .
 La dieta libera, ecco il menù:
 LUNEDI
Colazione: un tè o caffè e 4 biscotti integrali.
Pranzo: frittata con erbette, insalata mista, pane di kamut.
Cena: 80 g di pasta integrale condita con zucchine, ceci o fagioli conditi con olio e aceto a crudo. 
MARTEDI
Colazione: 150 ml di latte parzialmente scremato (o latte vegetale) con una porzione di cereali. 
Pranzo: 100 g di bresaola, rucola in insalata e pane ai cinque cereali.
 Cena: 60 g di riso con asparagi e parmigiano, verdure grigliate.
MERCOLEDI
 Colazione: yogurt magro con una porzione di cereali.
 Pranzo: insalata di pollo con verdure grigliate, pane integrale.
 Cena: cous cous con gamberi e zucchine.
 GIOVEDI
Colazione: caffè o tè con 3 fette biscottate con poca marmellata.
Pranzo: caprese (una mozzarella da 125 g di pomodorini) condita con olio e pochissimo sale, pane di segale.
 Cena: una fetta di salmone al vapore, insalata mista, una fetta di pane.
 VENERDI
 Colazione: 1 tazza di latte (anche vegetale) con 4 biscotti integrali.
 Pranzo: insalata di fagiolini e patate.
 Cena: arista di maiale alle spezie, verdure al vapore.
SABATO
Colazione: yogurt magro con 3 fette biscottate integrali con poca marmellata.
Pranzo: 60 g di riso basmati con zucchine, 80 g di bresaola.
 Cena: una sogliola al vapore, 1 patata al vapore, insalata mista.
DOMENICA
 Colazione: caffè o tè con 3 fette biscottate integrali con un velo di marmellata.
 Pranzo: 60 g riso venere con gamberi e scorza di limone.
Cena: insalata mista con feta greca e crostini di pane abbrustoliti.
 Per quanto riguarda merenda e spuntino il nostro consiglio è quello di consumare un frutto fresco e una noce o una mandorla.
 Cercate di seguire questa dieta per almeno 2 settimane, in questo modo riuscirete ad ottenere un’importante perdita di peso, questa perdita di peso sarà graduale.
 Questo significa che non perderete il peso tutto insieme ma poco alla volta, in base anche a come la seguite e allo stile di vita che avete.
 Il nostro consiglio è quello di effettuare un po’ di attività fisica (bastano 30 minuti di camminata al giorno) in questo modo riusciremo ad accelerare il metabolismo e favorire la perdita di peso.

 Che ne dite? Proviamo?


 FONTE